Recensione Moneyfarm: il mio Robo Advisor

Il mio interessamento verso Moneyfarm, ha avuto inizio ben più di 2 anni fa, precisamente agli inizi del settembre del 2018, quando dopo un’analisi del business dell’azienda, ero rimasto molto incuriosito e positivamente colpito dal modo di operare di Moneyfarm. Ero infatti, intenzionato ad iniziare il mio investimento sulla loro piattaforma tanto da aver persino portato a termine il percorso di registrazione, ma poiché non riuscivo ancora a fidarmi negli investimenti effettuati via telematica, ho preferito lasciar perdere e rivolgermi ad altro.

Nel 2020 però, sono tornato ad informarmi di Moneyfarm in modo più approfondito, e dopo aver superato ogni tipo di pregiudizio, ho deciso di aprire un conto vero e proprio e di impostare su tale conto un Piano di Accumulo, in modo da delegare una piccola parte dei miei risparmi, ad un consulente finanziario con il quale mi sentissi di fidarmi.

A distanza di quasi un anno, ho quindi deciso di scrivere questo articolo, nel quale andremo a valutare i pregi ed i difetti di Moneyfarm e cercheremo di capire se possa essere conveniente iniziare ad investire con loro oppure no, attraverso questa recensione completa.

Se sei interessato ad usare Moneyfarm, quì puoi trovare il link di iscrizione gratuita. Grazie a questo link ed utilizzando il codice MF182846 riceveremo entrambi il 10% di sconto sui costi di gestione del programma.

Cos’è Moneyfarm

Moneyfarm, è una società di consulenza finanziaria controllata da MFM Investment e fondata nel 2011, che offre per l’appunto, un servizio di consulenza e di gestione patrimoniale, senza conflitto di interessi. Ciò significa che l’obiettivo principale che si pone la società, è quello di mettere al primo posto gli interessi del cliente, analizzandone l’attuale situazione finanziaria e andando a creare un portafoglio di investimenti personalizzato, sulla base degli obiettivi che il cliente vuole raggiungere, entro quanto tempo e soprattutto in base al suo grado di rischio. Va comunque specificato che non è una società di consulenza indipendente o per meglio dire autonoma, in quanto ad oggi non è ancora iscritta all’albo dei consulenti autonomi e quindi non può essere considerata tale. La particolarità di Moneyfarm, è data dal fatto di essere un Robo Advisor, ovvero, fornisce consulenze finanziarie, in modo quasi totalmente autonomo e dove l’operatività umana è minima e limitata. In parole povere, possiamo quindi affermare che Moneyfarm, investe i nostri soldi attraverso un processo automatizzato e che il consulente finanziario, interviene soltanto in alcuni specifici casi.

Moneyfarm è sicuro?

Come per qualsiasi tipo di investimento si voglia intraprendere, la prima domanda da porci è la seguente: è un investimento sicuro? Bene, dopo un attenta analisi, possiamo dire che Moneyfarm supera a pieni voti il test sulla sicurezza. Moneyfarm infatti è controllata da MMM Investment, società d’investimento autorizzata e regolata da FCA (Financial Conduct Authority) per quanto riguarda l’Inghilterra, e da Consob in Italia. I titoli e la liquidità invece, sono gestiti da Saxo Bank A/S, istituto bancario autorizzato dalla Banca d’Italia. Si può quindi intuire che qualsiasi operazione che viene svolta da Moneyfarm, viene posta a molteplici controlli dagli istituti di vigilanza e soltanto un esito positivo a tali controlli, potrà permettere alla società di operare in tranquillità.

Cosa succede ai miei soldi se Moneyfarm fallisce?

Moneyfarm, si occupa soltanto della consulenza finanziaria ai clienti, pertanto non ha autorizzazione a possedere la liquidità o gli strumenti finanziari dei propri clienti, che sono depositati presso una banca depositaria. In caso di fallimento di Moneyfarm quindi, i nostri capitali non subiranno alcuna perdita sia per quanto riguarda la liquidità che i titoli in nostro possesso. Lo stesso principio vale anche nel caso in cui anche la banca di appoggio dovesse fallire. I titoli e la liquidità infatti sono depositati su un “conto terzi” e grazie al principio di segregazione patrimoniale non possono essere prelevati nel caso di fallimento dell’istituto bancario.

La sicurezza e la trasparenza di Moneyfarm quindi non sono per nulla discutibili e ci permettono di investire il nostro denaro in completa tranquillità.

Iscrizione a Moneyfarm

Per poter usufruire dei servizi di Moneyfarm, è necessario completare il processo di iscrizione. La registrazione di un account è completamente gratuita e rapida e bastano 10 minuti per completare la procedura. Se durante il procedimento d’iscrizione utilizzerai il codice: MF182846 sia io che te riceveremo uno sconto del 10% dei costi di gestione per 6 mesi.

Il procedimento viene svolto in primo luogo andando a compilare un questionario di adeguatezza. Tale questionario, servirà quindi all’algoritmo di Moneyfarm per stabilire quale è il nostro profilo di investitore. Ci verranno fatte domande che riguardano il nostro obiettivo di investimento, l’arco temporale che vogliamo sfruttare per far crescere i nostri risparmi ed il nostro grado di tolleranza al rischio o per meglio dire, alle oscillazioni dei mercati finanziari. Una volta concluso questo passaggio, ci verrà quindi consigliato un profilo da investitore tra quelli disponibili, che variano dal grado 1, quello più conservativo e meno rischioso, al grado 7, più aggressivo ed esposto alle oscillazioni del mercato. Questo passaggio è fondamentale, in quanto tramite il nostro profilo di investitore, Moneyfarm si impegnerà a ribilanciare il portafoglio per fare in modo che il livello di rischio rimanga lo stesso per tutta la durata dell’investimento.

A questo punto non ci resta che firmare i documenti, tramite firma elettronica e verificare la nostra identità inviando le foto di un documento di riconoscimento. Una volta che gli addetti avranno confrontato il documento inviato con i dati da noi inseriti e verificata la loro correttezza, saremo pronti ad iniziare l’investimento. Potremmo dunque scegliere due modalità di approccio: il servizio di consulenza e la gestione del portafoglio.

L’investimento minimo corrisponde a 5’000 € e successivamente potremmo attivare anche la funzionalità piano di accumulo (scelta totalmente facoltativa), attraverso la quale, andremo ad investire ogni mese un minimo di 100 € che verranno accreditati sul nostro conto di investimento tramite bonifico bancario ricorrente. Questo è anche il tipo di servizio che ho attualmente attivo sul mio conto.

Servizio di consulenza

Il servizio di consulenza offerto da Moneyfarm, si limita soltanto a fornire indicazioni all’utente riguardo le strategie da adottare. In parole povere, Moneyfarm indicherà all’investitore quali ETF comprare e la percentuale che devono avere all’interno del portafoglio totale. Il compito di acquistare le quote di questi ETF, spetta sempre all’investitore, che deciderà in propria autonomia se procedere con le compravendite oppure optare per altre soluzioni. Nel caso il cliente decida di seguire le indicazioni fornitegli da Moneyfarm, potrà immettere gli ordini di acquisto e vendita all’interno della sua area personale accessibile sul sito. Questo tipo di servizio quindi, può soddisfare le richieste degli investitori con più esperienza, in quanto capaci di dare un giudizio sulle indicazioni ricevute e comportarsi di conseguenza. L’investitore alle prime armi o con poco tempo da dedicare agli investimenti dovrebbe quindi orientarsi sulla gestione del portafoglio.

Gestione patrimoniale del portafoglio

Al contrario del servizio di consulenza, attraverso la gestione del portafoglio, daremo a Moneyfarm la possibilità di gestire il nostro denaro liberamente. Sarà quindi compito di Moneyfarm, andare a comprare le quote di ETF secondo il nostro profilo di investitore ed effettuare un ribilanciameto qualora una o più di esse dovesse crescere eccessivamente. Oltre quindi che a toglierci ogni tipo di stress legato alla compravendita degli ETF, Moneyfarm, attraverso la gestione patrimoniale, ci da la possibilità di ottenere anche un vantaggio fiscale. Le plusvalenze generate dalla vendita di ETF, vengono infatti classificati come redditi da capitale e quindi non è possibile compensarli con delle minusvalenze accumulate anche sullo stesso tipo di strumento finanziario. La gestione di Moneyfarm però, va a compensare in modo autonomo le plusvalenze con le minusvalenze, permettendoci di risparmiare fino al 26% in termini di tasse da pagare, nel caso avessimo ottenuto dei profitti dalla vendita dei nostri ETF.

Costi e commissioni

Essendo un Robo Advisor, Moneyfarm presenta costi di gestione veramente bassi, se paragonati ai classici investimenti effettuati nei tradizionali istituti bancari. Aprire e chiudere un conto di investimento su Moneyfarm, è totalmente gratuito ed è possibili disinvestire i propri fondi in qualsiasi momento senza pagare alcuna penale. Non vi sono nemmeno costi di carico ne costi di performance, l’univo costo presente è quindi quello legato al servizio di consulenza offertaci, e gli immancabili costi legati allo strumento finanziario utilizzato ed i costi per la gestione della parte finanziaria.

La commissione di Moneyfarm non è fissa ma varia in base al capitale investito sulla loro piattaforma. Per stimolare gli investitori ad aumentare il proprio capitale, la commissione è digressiva e può essere riassunta nella tabella sottostante e che puoi consultare a questo link, che riassume i costi intrapresi dall’investitore in base ai soldi investiti. Gli scaglioni partono rispettivamente da 5’000, 20’000, 200’000 e 500’000 € in su ed ad ognuno di essi è associata una commissione differente.

Inoltre dalla tabella, è possibile intuire che vi saranno ulteriori costi da affrontare e questi costi sono:

– IVA pari al 22% della fattura mensile e calcolata sul totale investito.

– Costo medio dei fondi di investimento (ETF) pari a circa lo 0,20% annuo.

– Spread tra prezzo di acquisto e di vendita pari a circa lo 0.08% annuo.

– Imposta di bollo e tassazione sulle plusvalenze ottenute, che equivalgono rispettivamente allo 0,2% ed al 26% (12,50% per gli ETF che investono in obbligazioni dei paesi inclusi nella white list).

Come si può quindi notare, i costi da affrontare investendo su Moneyfarm variano da un minimo di 0,9% annuo ad un massimo dell’ 1,5% annuo (escluse le tasse sulle plusvalenze e l’imposta di bollo), che comparati con i classici investimenti, dove le commissioni incidono anche per il 3-4% annuo, risultano essere molto basse e competitive.

É possibile inoltre ridurre il peso delle commissioni applicate partecipando al progetto invita un amico di Moneyfarm, attraverso il quale per ogni iscrizione effettuata utilizzando il vostro codice, sia voi che il nuovo investitore riceverete una riduzione dello 10% delle commissioni per 6 mesi che può sembrare poco ma sul lungo periodo ci può far risparmiare grandi quantità di denaro.

Se siete interessati ad iscrivervi a Moneyfarm e quindi approfittare di questa promozione, inserendo questo codice: MF182846 sia io che voi riceveremo il bonus senza alcun tipo di costo aggiuntivo. Nel caso decideste di utilizzarlo, vi ringrazio molto in quanto questo piccolo incentivo aiuterà molto il blog a crescere in futuro.

Moneyfarm fa da sostituto d’imposta?

Moneyfarm è autorizzata ad agire come sostituto di imposta in quanto possiede una sede fisica anche in Italia. In questo modo quindi oltre che ad avere investimenti che si ribilanciano automaticamente, al fine di ottenere i rendimenti migliori, non dovremmo nemmeno preoccuparci della parte fiscale che per molti investitori rappresenta un vero e proprio ostacolo. Sarà quindi Moneyfarm stessa a trattenere tutte le imposte e le tasse da pagare sul nostro investimento, sottraendoci quindi qualsiasi tipo di responsabilità nei confronti del fisco. Va però specificato che questo vantaggio, lo si ha soltanto nella Gestione Patrimoniale e che nel caso avessimo optato per investire attraverso il Servizio di Consulenza, dovremmo essere noi a dichiarare il nostro capitale investito sulla piattaforma e le conseguenti plus/minusvalenze.

Assistenza

Moneyfarm offre un servizio di assistenza al cliente veramente impeccabile. É vero che essendo un robo advisor, la presenza dell’uomo è quasi assente ma uno dei pregi di Moneyfarm, consiste appunto nel fatto che ha deciso di rendere l’assistenza clienti, uno dei suoi punti di forza, affiancando al software, la figura umana. Una volta che inizieremo il nostro investimento sulla piattaforma, saremo assegnati ad un consulente finanziario che si occuperà di rispondere alla nostre perplessità e fornirci il miglior servizio di assistenza possibile. Mi è capitato di richiedere informazioni in fase di iscrizione e sui miei investimenti una volta attivato il servizio e con piacevole sorpresa, ho avuto modo di parlare con impiegati professionali e competenti che mi hanno guidato in ogni mia decisione ed inoltre non ho dovuto aspettare un singolo secondo di attesa per mettermi in contatto con loro.

Struttura del sito ed app

Sia il sito web che l’applicazione per smartphone, sono di facilissimo utlizzo e molto intuitive. Una volta effettuato l’accesso, è possibile monitorare immediatamente, lo stato di avanzamento del nostro investimento, con i profitti generati ed il tasso medio annuo di crescita del capitale. Inoltre andando a cliccare sul grafico, potremmo anche vedere quali sono gli strumenti che compongono il nostro portafoglio e la percentuale. Nella sezione del nostro account infine, potremmo modificare il nostro profilo di rischio, le nostre coordinate bancarie e il nostro contributo ricorrente, nel caso avessimo deciso di creare anche un piano di accumulo. In questa sezione potremmo anche ritirare il nostro patrimonio e consultare i vari documenti e le varie fatture. Devo dire che sia il sito che la piattaforma per smartphone, sono veramente facili da usare ed intuitivi e rendono l’esperienza di utilizzo veramente piacevole. Inoltre il fatto di poter consultare completamente gli strumenti presenti nel nostro portafoglio, fa capire l’alto livello di serietà e trasparenza che Moneyfarm offre ai propri clienti.

Vantaggi e Svantaggi

Moneyfarm rappresenta un’ottima soluzione per tutti quegli investitori che non hanno il tempo materiale o le conoscenze necessarie per occuparsi dei propri portafogli di investimento. Una volta iscritti e aver iniziato a depositare il contante sulla piattaforma, ci penserà in automatico il sistema ad investire i nostri soldi. Quello che ci resta da fare, consiste soltanto nel lasciare ai nostri investimenti, il tempo di maturare e ingrandirsi in completa autonomia e tranquillità, tanto che ci dimenticheremo in breve tempo di avere degli investimenti attivi sul nostro conto, anche nel caso si tratti di un piano di accumulo. Il servizio di Moneyfarm però, potrebbe non riuscire a soddisfare alcuni clienti a causa di alcune limitazioni presenti sulla piattaforma e del livello di ingresso che come già detto corrisponde a 5’000€. Vediamo quindi un sommario dei vantaggi e degli svantaggi di Moneyfarm:

Vantaggi

– Massima trasparenza e sicurezza;

– Efficienza fiscale;

– Nessun costo di ingresso, uscita, di performance o di carico;

– Possibilità di disinvestire in qualsiasi istante;

– Ribilanciamento automatico del portafoglio, per mantenere il profilo di rischio dell’investitore

Svantaggi

– Minimo investimento di 5’000€ e Piano di accumulo dai 100€ mensili in su;

– Solo lungo termine, altrimenti non vedremo l’effetto dell’interesse composto sui nostri soldi;

– Costi più bassi rispetto gli istituti finanziari, ma più alti se gli stessi investimenti decidessimo di farli in autonomia.

Conclusioni

Siamo quindi giunti alla fine di questa recensione su Moneyfarm. Indubbiamente il servizio che offre la piattaforma, eccelle sotto numerosi aspetti. Si tratta quindi di un servizio di consulenza e di gestione patrimoniale veramente affidabile in termini di sicurezza e trasparenza. Sappiamo infatti con precisione, in quali strumenti ed in quali percentuali vengono collocati i nostri risparmi ed abbiamo anche la certezza che nel raro caso Moneyfarm dovesse cessare la sua attività, i nostri strumenti e la liquidità presenti sul conto, sarebbe al sicuro in quanto depositati presso un’altro istituto. Moneyfarm è quindi ad oggi uno dei migliori servizi di investimento per tutti quegli investitori che ricercano un servizio professionale e a basso costo, che produca un buon profitto in grado di far maturare bene i loro risparmi e che magari venga effettuato in maniera automatica, per liberarsi dallo stress degli investimenti e concentrarsi sugli aspetti più importanti della propria vita. Consiglio quindi il servizio a tutti quegli investitori alle prime armi o con poco tempo a disposizione da dedicare agli investimenti ma che desiderano una più che buona rivalutazione del loro capitale.

Infine vi ricordo che se siete interessati ad utilizzare Moneyfarm, usando il codice MF182846 al momento dell’iscrizione, riceverete il 10% di sconto sul costo di gestione del servizio per 6 mesi.

E voi utilizzate già Moneyfarm o avete intenzione di farlo? Ne avete mai sentito parlare? Fatemelo sapere con un commento qua sotto.

2 pensieri riguardo “Recensione Moneyfarm: il mio Robo Advisor

  • 20/02/2021 in 10:37
    Permalink

    E voi utilizzate Moneyfarm per investire o un altro robo advisor? Fatemelo sapere con un commento qua sotto.

    Rispondi
  • 24/04/2021 in 19:23
    Permalink

    Ho trovato in moneyfarm una piattaforma semplice ed intuitiva con un servizio di consulenza finanziaria INDIPENDENTE. Non avrei dubbi nel consigliare MONEYFARM a piú persone possibili. FIDATEVI!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *