Come investire 100 €

Investire non è per niente un’operazione facile. Dobbiamo sempre prestare attenzione a gli strumenti finanziari che stiamo acquistando e dove andiamo a collocare i nostri risparmi ed è facile, soprattutto agli inizi, rischiare di perdere tutto e anche una piccola somma come 100 €, può rappresentare una perdita consistente. È quindi buon consiglio, imparare fin da subito come e dove investire i nostri risparmi, in modo da tale da imparare a limitare le perdite nel caso in cui l’investimento dovesse andare per il verso sbagliato, e massimizzare i profitti nel caso dovesse andare bene.

Inoltre saper gestire al meglio piccole cifre, ci permetterà di acquisire la giusta esperienza per gestire cifre molto più importanti. Per citare Warren Buffet, se non riusciamo a gestire 100€, come pensiamo di poterne gestire 100’000?

In questo articolo ho quindi deciso di proporvi alcuni dei metodi che ritengo più validi per investire 100 € e che ho usato anche io per approcciarmi agli investimenti.

1 P2P Lending

Attraverso il P2P Lending, non facciamo altro che andare a prestare soldi a privati o aziende per effettuare degli acquisti o andare ad allargare il proprio Business. Chi riceve il prestito quindi non farà altro che restituirci il capitale ricevuto più una percentuale su di esso che rappresenta l’interesse sul prestito. È un metodo molto valido e pratico e soprattutto, è possibile iniziare ad investire con somme veramente piccole, anche qualche decina di euro. Personalmente, investo su tre piattaforme di P2P Lending, Bondora, Soisy (delle quali ho già effettuato delle recensioni e alle quali ti rimando cliccando sui loro nomi), e Criptalia.

2 Comprare ETF a zero commissioni

Comprare ETF è uno dei metodi migliori per diversificare un investimento e ridurre così (attenzione, non è possibile eliminare il rischio ma soltanto ridurlo), il pericolo di perdere soldi. Avendo a disposizione 100 € dobbiamo quindi indirizzarci su strumenti a basso costo o meglio ancora se sono gratuiti. Per fortuna, grazie a Degiro, abbiamo la possibilità di investire su una selezione di 100 ETF in maniera totalmente gratuita, non ci resta che selezionare con attenzione quello che ci interessa ed andare a comprarne le quote. Qualora avessimo a disposizione 100€ ogni mese, potremmo anche pensare di iniziare un piano di accumulo, capace di generare nel corso degli anni, un interesse composto veramente elevato. La difficoltà di questo tipo di investimento sta appunto nella selezione del giusto ETF. Dobbiamo essere in grado di distinguere i buoni ETF da quelli cattivi. Se ti può interessare, ho scritto un articolo su come andare a selezionare gli ETF più interessanti.

3 Avviare un’attività online

Il mondo di internet, offre oggi numerose possibilità di guadagno. È possibile riuscire a guadagnare cifre che con il nostro lavoro da dipendente non riusciremo mai a raggiungere e al contempo, avremo la possibilità di coltivare i nostri interessi e fare un lavoro che ci dia grandi soddisfazioni. Possiamo quindi da un giorno all’altro, iniziare un attività online come aprire un canale YouTube, un blog, diventare esperti in Amazon FBA, vendere su eBay, e molte altre opzioni, diventare così esperti in un determinato settore che ci aprirà le porte ad infinite vie e possibilità. Sicuramente questi lavori, richiedono parecchio studio, concentrazione e costanza ma se vengono affrontati con la giusta motivazione rappresentano il miglior modo per investire 100€, paradossalmente potete iniziare un canale YouTube con soltanto la fotocamera di un telefono, un computer e una connessione internet.

4 Investire in Bitcoin

Per coloro tra voi che sono più propensi al rischio ed hanno il giusto carattere per non farsi influenzare da svalutazioni importanti, investire in Bitcoin può essere un vero e proprio modo per moltiplicare i nostri 100 € iniziali. Possiamo quindi ritrovarci nel giro di poche settimane con il capitale iniziale raddoppiato o triplicato, ma quello che possiamo ottenere in profitto, possiamo anche rischiare di riceverlo in perdita. È necessario quindi comprendere bene la cripto valuta, studiarne le caratteristiche ed individuare i prezzi di ingresso e di uscita del nostro investimento. Un investimento in Bitcoin, va fatto con estrema umiltà e richiede studio ed impegno.

5 Investire nella propria istruzione

Infine rimane sempre valido il discorso sull’espansione delle nostre conoscenze. Questo punto è il migliore investimento che voi possiate fare in termini pratici ed immediati. Non iniziate a fare qualsiasi tipo di investimento senza prima aver studiato a fondo lo strumento finanziario scelto. Come potete notare dai primi 4 punti, tutti richiedono studio e informazione per essere intrapresi. Spendere i nostri primi 100 € per investire nella nostra istruzione, si potrà rivelare molto più di redditizio di qualsiasi altro investimento. Dalle nozioni che impariamo oggi, potremo ricavare molta più ricchezza di quanto si possa immaginare. Spendere una somma come 100 € per acquistare un corso o dei libri (anche diverse decine se andiamo a prendere i kindle), non potrà fare altro che allargare i nostri orizzonti e renderci più ricchi fin da subito. Non sottovalutate mai il potere della lettura e dello studio.

Un pensiero su “Come investire 100 €

  • 16/11/2021 in 18:45
    Permalink

    E voi come avete investito i vostri primi 100 €? Scrivetelo qua sotto e vediamo quali sono i più frequenti.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *